Osservatorio Rifiuti_Provincia di Potenza Protezione Civile Emerografia Lucana in Digitale A.P.O.F.I.L APEA Matera2019

Consiglio. Daniele Giorgio di Ioia (UDC) su S.S. 92

Pubblicazione: 06 marzo 2017

Con l’arrivo della bella stagione ammirare la bellezza dei nostri paesaggi fa gola a tutti, ma sono molti quelli che si lasciano “prendere la mano” e percorrono le nostre strade come se fossero all’autodromo del Mugello.
È quanto ha sottolineato il consigliere provinciale Daniele Giorgio di Ioia (UDC) preoccupato perché – “percorrere la S.S. 92 nel tratto che va da Potenza- Via Rifreddo, soprattutto nei fine settimana soleggiati, diventa davvero molto pericoloso”. Ci si imbatte spesso in gruppi di centauri che, presi dall’amore per le due ruote, si cimentano in sorpassi azzardati nelle curve dove la visibilità è davvero scarsa dimenticando che stanno attraversando una strada statale non ad uso esclusivo di chi coltiva la loro stessa passione .
La S.S. 92, infatti, attraversa numerosi centri abitati ed ha un bacino di utenza abbastanza vasto ragion per cui è facile incontrare automobilisti che, da soli o in compagnia delle loro famiglie, in tranquillità transitano su questa strada. È ovvio che questa serenità si trasforma in ansia nel momento in cui si ha consapevolezza che da un momento all’altro potrebbe apparire chi, pur di provare un brivido, mette in discussione la sicurezza sua e di chi in quel momento si trova a condividere lo stesso pezzo di strada.
Al fine di evitare, come già in precedenza accaduto, - sottolinea il consigliere Provinciale UDC- “ che la S.S 92 diventi teatro di spiacevoli tragedie, e per salvaguardare la sicurezza di quanti usufruiscono di questa arteria di collegamento viario è necessario intervenire. Mi auguro – conclude Giorgio Di Ioia - che , le preposte autorità competenti prendano al più presto i dovuti provvedimenti , perché le vite umane non hanno prezzo e salvaguardare la sicurezza dei cittadini è un dovere che non può e non deve essere tralasciato.