Efficienza energetica. Meeting di partenariato regionale sul progetto Locarbo

Pubblicazione: 30 marzo 2017

Meeting Locarbo


La Provincia di Potenza e la Regione Basilicata hanno organizzato un meeting tenutosi questa mattina a Potenza in piazza Mario Pagano, per illustrare il progetto europeo Interreg Locarbo finalizzato ad attivare e generare politiche locali in materia di efficientamento energetico.

I processi a bassa emissione di carbonio rivestono un ruolo prioritario nella strategia comunitaria 2014-2020 e da ciò discende l’esigenza di condividere ed adottare decisioni più consapevoli sul tema dell’energia attraverso lo sviluppo di processi innovativi da parte delle comunità, concentrare gli investimenti su peculiarità territoriali e su priorità tematiche definite ed indirizzare al cambiamento i comportamenti dei consumatori. Il progetto Interreg Locarbo, con capofila la Provincia di Potenza, vede il coinvolgimento della Regione Basilicata e di partner europei (Ungheria, Lituania, Portogallo, Romania, Regno Unito) che intendono coordinare e gestire in modo condiviso i processi delle singole politiche dei territori coinvolti in materia di efficienza energetica.

”Il laboratorio di oggi - ha assicurato il Presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi, nell’introdurre i lavori – apre un confronto pubblico sul territorio, che mira a consolidarsi per animare un dibattito a più voci sul tema dell’energia e favorire uno scambio di buone pratiche e virtuosi comportamenti di consumo energetico. Da tempo la Provincia di Potenza ha accettato la sfida di un’economia a basse emissioni di carbonio in armonia con la strategia Europa 2020. Rientrano in tale impegno il Patto dei sindaci sull’energia, costituito nel 2012 grazie alla sinergia con la Società energetica lucana che ha visto l’adesione di 60 comuni, ed il progetto Scuole ecologiche in scuole sicure con il quale sono stati efficientati circa 46 edifici scolastici di istruzione secondaria superiore del territorio, con un investimento di quasi 14 Meuro”.

Nel merito degli obiettivi e delle finalità del progetto sono intervenuti Rosalia Smaldone e Vincenzo Moretti dell’Ufficio Pianificazione territoriale della Provincia di Potenza, mentre Elio Manti –D.G del Dipartimento Programmazione e Finanze della Regione Basilicata – ha coordinato una tavola rotonda alla quale hanno partecipato rappresentanti dell’ATER Potenza, della Società Eenergetica Lucana, del Comune di Melfi e dell’Istituto Scolastico Secondario “Righetti” di Melfi, mettendo l’accento sulle buone pratiche fin qui messe in campo nel settore dell’efficientamento energetico.

A concludere i lavori sono stati i professori Giuseppe Las Casas e Francesco Scorza dell’Università degli Studi di Basilicata.

Il confronto, a cui ha preso parte anche il consigliere provinciale Mauro Tucciariello, è stato animato dalla presenza del partenariato regionale e di stakeholder (Sindaci e tecnici di enti locali, gli ordini professionali, l’APEA Potenza, le ABI e banche locali, le Associazioni professionali, WWF Basilicata e Legambiente Basilicata, Movimento Azzurro, Caritas diocesana di Melfi, associazioni e sindacati), per avviare un percorso di conoscenza e studio che possa portare a condividere le scelte che saranno operate in tema di efficienza energetica. (http://europa.basilicata.it/locarbo/)