Osservatorio Rifiuti_Provincia di Potenza Protezione Civile Emerografia Lucana in Digitale A.P.O.F.I.L APEA Matera2019

Bilancio 2017. Impedire il collasso dei servizi ed il dissesto delle Province

Pubblicazione: 27 giugno 2017

Provincia


Il Presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi ha comunicato al Consiglio riunito in seduta ordinaria di aver richiesto al servizio Economico-Finanziario dell'Ente la ricognizione delle risorse finanziarie necessarie all’approvazione del bilancio di previsione 2017.
 
Da tale ricognizione è emerso che il disavanzo di parte corrente è pari ad euro 6.371.041,01, avendo già contemplato, nella verifica, tutte le risorse straordinarie messe a disposizione dal Parlamento, contenute nella legge di bilancio 2017 e nel DL 50/2017, convertito in legge da qualche giorno.
Presa visione dei dati contabili, il Presidente Valluzzi ha dato atto che,in assenza di ulteriori misure finanziarie tese a restituire le risorse tributarie dell’Ente prelevate dallo Stato (oramai il 75% delle tasse automobilistiche incassate), sarà impossibile approvare il bilancio.
L’Unione delle Province italiane, verificata la diffusa situazione di squilibrio finanziario del comparto, ha deciso di richiedere la convocazione di una conferenza unificata straordinaria per sollecitare l’immediata assunzione da parte del Governo di un provvedimento d’urgenza.
“Un decreto – conclude il Presidente – che, sulla base dei fabbisogni standard, peraltro approvati dal Consiglio dei Ministri, assegni alle Province le risorse necessarie alla gestione di strade e scuole, scongiurando in tal modo il dissesto degli Enti e, con esso, il fallimento di una riforma approvata solo nel 2014 che perseguiva l’intento di realizzare una nuova, efficace ed integrata organizzazione del governo locale nei territori”.