Consiglio. Di Ioia su perdite d'acqua nel comune di Anzi

Pubblicazione: 04 ottobre 2017

Il Comune di Anzi è oramai ridotto a colabrodo, con perdite d'acqua dappertutto e frequenti guasti alla rete fognaria.
A denunciare tale situazione, divenuta oramai insostenibile per la cittadinanza, è il consigliere provinciale Daniele Giorgio Di Ioia.
“Non è tollerabile – continua la nota del consigliere – che nel 2017 ci sia ancora la continua presenza di liquami lungo le strade comunali con rischi anche di natura igienico-sanitaria per i cittadini. In diverse campagne, inoltre, le ripetute perdite di acqua rischiano di favorire frane e smottamenti di terreno”.
Le assidue interlocuzioni con acquedotto lucano da parte dell amministrazione e i continui interventi di manutenzione non riescono ad essere risolutivi a causa della criticità strutturale dovuta ad uno stato di ormai totale obsolescenza delle reti. Urgono interventi programmatori da parte di Acquedotto lucano e di Egrib nel comune di Anzi.