Provincia di Potenza: seduta di insediamento del Consiglio Guarino: "Le nuove sfide per assicurare i servizi ai cittadini"

Pubblicazione: 11 aprile 2019

Provincia di Potenza: seduta di insediamento del Consiglio Guarino: ?Le nuove sfide per assicurare i servizi ai cittadini?


Si è insediato, stamani, nella sede dell’Ente a Potenza, il nuovo Consiglio provinciale eletto il 27 Marzo scorso.
Il Presidente Rocco Guarino, nell’augurare buon lavoro a vecchi e nuovi consiglieri, si è soffermato sul difficile compito che la Provincia e i suoi rappresentanti hanno dinanzi per assicurare i servizi ai cittadini. Servizi che riguardano settori delicatissimi: dalla sicurezza delle scuole alla viabilità, dall’ambiente all’istruzione.
“Un compito – ha evidenziato il Presidente Guarino - che i consiglieri provinciali svolgono a titolo gratuito e con risorse finanziarie e umane ridotte. È importante che, come è già accaduto in passato e come tutti hanno ribadito anche qui stamattina, la volontà di affrontare e risolvere i problemi concreti porti tutti alla massima collaborazione, andando anche al di là delle distinzioni tra maggioranza e minoranza. Il lavoro nelle commissioni deve portare a questo ”.
Guarino ha inoltre rimarcato la necessità di dare visibilità al compito svolto dai rappresentanti provinciali nei cento comuni della provincia. Anche perché, ha affermato, “la Provincia è la casa dei Comuni, al servizio dei territori”. “Il nostro compito – ha affermato Guarino – è ascoltare i cittadini, coinvolgerli e poi dar loro risposte su piccole e grandi problemi. Se non ci daranno le risorse necessarie, io sarò a capo del popolo per chiedere che ci mettano in condizione di rispondere alle attese delle nostre comunità”.
Tra gli intervenuti, gli esponenti della maggioranza (eletti con la lista “Amministratori lucani”) Giovanni Vita (“per lo svolgimento dei compiti, anche sul versante dell’istruzione, auspichiamo ci sia una proficua collaborazione istituzionale anche con gli altri enti, a partire dalla Regione”), Luigi Coiro (“serve uno spirito di squadra e senso di responsabilità per risolvere i problemi”), Antonio De Luca (“va sottolineato il valore del Consiglio provinciale al quale vanno riconosciuti ruolo e legittimità e sufficienti risorse per assicurare gli interventi necessari sul territorio”), Mauro Tucciariello (“dobbiamo ripartire dal basso, dal rapporto stretto con i territori e i cittadini e, al di là dei ruoli di maggioranza e opposizione, bisogna cooperare tutti per affrontare i problemi”). Per il gruppo di opposizione (eletti con la lista “Provincia alternativa”) ha preso la parola Mirco Evangelista che ha annunciato la costituzione del nuovo gruppo, da egli stesso guidato, denominato “Lega Salvini Basilicata” e ha manifestato la disponibilità a operare “con spirito di collaborazione”, auspicando che “l’ente sia dotato di sufficienti risorse”.
Nel concludere la seduta, il Presidente Guarino ha ringraziato tutti i consiglieri sottolineando l’apprezzamento per gli impegni assunti e ha annunciato che una delegazione dell’Upi (Unione province d’Italia), con tutti i Presidenti, sarà ricevuta in udienza, nei prossimi giorni, da Papa Francesco.