Rafforzati i controlli in materia di caccia da parte della Polizia Provinciale di Potenza proprio in questo periodo anche al fine di prevenire più che di sanzionare chi viola le leggi in questio particolare momento.

Pubblicazione: 11 novembre 2020

foto


 La Polizia Provinciale ha comunque dovuto procedere con alcune sanzioni che di fatto sono in aumento.

Nell’ultimo mese su 109 cacciatori controllati, sono state elevate 22 sanzioni amministrative che hanno riguardato essenzialmente la mancanza dell’autorizzazione dell’Atc, l’omessa annotazione della giornata sul tesserino regionale, l’abbandono delle cartucce sul terreno di caccia.

La percentuale dei cacciatori, fa notare il corpo di Polizia Provinciale, sanzionati rispetto ai controlli effettuati è elevata, questo poiché a causa della mancanza dei controlli dovuti alla scarsa dotazione di personale delle Forze di Polizia specializzate, Polizia Provinciale e Carabinieri Forestali, i cacciatori confidando nell’impunità, attuano comportamenti in violazione di legge.

Nelle prossime settimane, anche grazie all’ausilio delle Guardie Venatorie Volontarie del Coordinamento della Provincia di Potenza, saranno ancora di più intensificati i controlli, al fine di prevenire e tutelare le specie selvatiche in migrazione e stanziali.

    Ufficio Stampa

(Luigi Scaglione)

Fonte Polizia Provinciale

Potenza, 11 Novembre 2020

SEGUITECI SULLA PAGINA FACEBOOK DELLA PROVINCIA DI POTENZA


Piazza Mario Pagano, 1 – 85100 Potenza – Tel. 0971/417406 – luigi.scaglione@provinciapotenza.it