AL VIA LA CAMPAGNA ANTIVIOLENZA SUI BUS URBANI DI POTENZA

Pubblicazione: 24 novembre 2022

CONSIGLIERA DI PARITA'


Una insolita conferenza stampa si è tenuta nel pomeriggio di oggi a bordo di un autobus della Miccolis S.p.A per dare il via alla campagna di comunicazione l’#25NOVEMBRETUTTOLANNO promossa dalla Consigliera di Parità della Provincia di Potenza in collaborazione con la Consigliera regionale di parità della Basilicata, la Presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità, l’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Potenza e le Associazioni Telefono Donna e Potenza Città per le Donne per veicolare sui bus urbani nella città di Potenza a partire dal 25 novembre il numero anti violenza, il 1522 e il numero del centro anti violenza di Potenza, 0971.55551.

Quello di oggi è stato il punto di partenza per gli ideatori che, per tutto il 2023, attraverso la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra l’azienda Miccolis e la Consigliera di Parità Simona Bonito, con la convinta adesione della Provincia di Potenza voluta dal suo Presidente Christian Giordano m, avvieranno una progettazione congiunta per implementare azioni di comunicazione per il contrasto della violenza sulle donne nonché momenti culturali e seminari di approfondimento sulle pari opportunità.

Il patto sottoscritto presso la sede della Provincia di Potenza si pone l’obiettivo di avviare progetti di comunicazione, informazione e comunicazione al fine di rimuovere gli ostacoli alla partecipazione femminile in qualsiasi ambito sociale, lavorativo, decisionale, culturale, ecc, le forme di discriminazione femminile, la violenza fisica e psicologica sulle donne e la diffusione di un linguaggio non aggressivo, sessista e discriminatorio.

La mission della Consigliera di Parità della Provincia di Potenza, d’intesa con l’azienda Miccolis SpA è infatti quella di avviare un progetto sinergico con il territorio attraverso la collaborazione con Istituzioni, enti locali, ordini professionali, organi e strutture della scuola e dell'Università, centri di formazione, istituti di ricerca, organismi associativi e sindacali, istituzioni culturali e di terzo settore nonché imprese operanti nella Provincia di Potenza, per la realizzazione di progetti sperimentali congiunti finalizzati alla valorizzazione del talento delle donne e al sostegno nella loro vita professionale e personale con concrete e adeguate politiche di welfare e iniziative dedicate.

Al fine di veicolare le iniziative oltre il territorio della Provincia di Potenza, il presente patto viene condiviso anche dalla Consigliera di parità regionale della Basilicata.