Osservatorio Rifiuti_Provincia di Potenza Protezione Civile Emerografia Lucana in Digitale A.P.O.F.I.L APEA Matera2019

Ensemble Cento Rami - Concerto al Museo provinciale

Comune di Potenza

Museo Archeologico Provinciale "M. Lacava"
dal 15 ottobre 2016 alle 17:30
fino al 15 ottobre 2016

Organizzazione: Associazione Cento Rami con il patrocinio della Provincia di Potenza

 Si terrà sabato 15 ottobre, a Potenza, presso il Museo Archeologico Provinciale, alle ore 17.30, il prossimo appuntamento musicale della stagione concertistica dell’Ensemble Cento Rami.
Il concerto, patrocinato dalla Provincia di Potenza, proporrà brani di Dittersdorf, Brahms, Berg e un brano inedito, scritto appositamente per l’Ensemble, eseguito in prima assoluta: “Sulle montagne Brune”, di Daniele Corsi, su testo di Rocco Scotellaro, per clarinetto (Erminia Nigro), violoncello (Chiara Maglia), contrabbasso (Giuseppe D’Amico) e pianoforte (Gianni Strangio).
Questo brano dimostra l’attenzione che l’Ensemble dedica alla sperimentazione di nuove sonorità grazie a brani inediti che commissiona a compositori contemporanei, che quest’anno hanno tratto ispirazione dai testi di celebri poeti e scrittori lucani.
I concerti sono parte di un progetto culturale più ampio denominato “La nostra musica colta”, grazie al quale l’Associazione Cento Rami, di cui l’Ensemble è il frutto, ha ottenuto il riconoscimento del MIBACT.
Il direttore artistico è il M° Simone Genuini, direttore stabile, dalla sua fondazione, della JUNIORCHESTRA, l'Orchestra dei ragazzi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.
Il tema scelto dall’Ensemble per la stagione concertistica 2016 è il confronto tra la prima scuola viennese (Mozart, Dittersdorf, Beethoven, Schubert, Brahms) e la seconda (Schoenberg, Berg e Webern).

Il tour proseguirà alla volta di Anzi, il 23 ottobre, Corleto Perticara il 29 ottobre, Matera, presso Palazzo Lanfranchi, il 5 novembre.
Tappa internazionale sarà il concerto presso l’Istituto Italiano di Cultura di Città del Messico il 6 dicembre.

Info e contatti

Angela Vietri 3471856713
Erminia Nigro 3288931353
web: associazionecentorami.it
Facebook: https://www.facebook.com/associazionecentorami/
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCQRmHICyLzZZeHOzqO_daBw

Associazione Culturale Cento Rami
via Roma, 10 - Palazzo Ducale
85016 Pietragalla (PZ)
 

 L’Ensemble Cento Rami è composto da musicisti under 35, sia lucani che provenienti da altre parti d’Italia. Attivo nel panorama culturale lucano da diversi anni, si propone di mettere in luce il potenziale creativo di nuovi talenti, compositori ed esecutori, nell’ambito della musica colta dal vivo, per favorirne la conoscenza anche in zone in cui difficilmente si può fruire di eventi culturali di qualità. Nel 2015, grazie al progetto “La nostra musica colta”, l’Associazione culturale Cento Rami, di cui l'Ensemble è il frutto, ha ottenuto il riconoscimento del MIBACT. Il direttore artistico è il M° Simone Genuini, direttore stabile, dalla sua fondazione, della JUNIORCHESTRA, l'Orchestra dei ragazzi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.
Presidente dell'Associazione Cento Rami e fondatore dell’Ensemble è Giuseppe D'Amico, contrabbassista, la referente del progetto “La nostra musica colta” è Erminia Nigro, clarinettista.
L’Ensemble esegue un vasto repertorio che spazia dagli autori classici a quelli contemporanei. Grande attenzione è riservata alla sperimentazione di nuove sonorità, grazie alla collaborazione con compositori che hanno scritto e continuano a comporre brani ad hoc per l’Ensemble. Esempi di questa collaborazione sono i brani di musica contemporanea presentati in Basilicata in prima assoluta nella stagione concertistica 2015 e quelli inseriti nelle produzioni del 2016, ispirati alla Basilicata e a testi di celebri poeti e scrittori lucani. Le collaborazioni di questo tipo continueranno nel corso degli anni, così come quelle con professionisti nelle varie arti. Il genere di spettacolo che l’Ensemble propone è quello delle lezioni-concerto pensate per consentire agli ascoltatori di conoscere le dinamiche storiche e compositive dei brani presentati, sulla scia di quelle tenute da Leonard Bernstein. La stagione 2016 riserva ampio spazio all’Opera Lirica, con la produzione dell’Intermezzo Livietta e Tracollo, di Pergolesi, con l’adattamento a cura di Domenico Di Nella, membro dell’Ensemble Cento Rami. Questo Intermezzo è solo il primo di una serie di spettacoli d’Opera ai quali l’Ensemble sta già lavorando. Il nome L'Ensemble ha scelto di chiamarsi come l'albero padre che si trova nel bosco di Forenza, in Basilicata: per guardarlo bisogna alzare gli occhi al cielo fino a 35 metri e per abbracciarlo non basta una sola persona, visto che il suo diametro misura 6,30 metri. E' un cerro imponente, simbolo di forza e di bellezza, stabile nelle sue radici e flessibile man mano che sale verso il cielo. E' così che si sentono i musicisti dell’Ensemble, con i piedi per terra e con tanta voglia di realizzare i loro sogni. Sono diversi, come i rami del grande albero, ma uniti dall'amore per la musica e dal desiderio di farla conoscere a tutti perché sono convinti che questa forma d'arte, fonte di bellezza, unisce, dà gioia ed eleva lo spirito.

Per saperne di più