Credito Etico

Pubblicazione: 03 ottobre 2012

News:Martedì 2 ottobre, presso il Museo provinciale, è stato presentato il bando C.E.S.U.e firmata la convenzione con Banca Etica e Fondazione antiusura "INTERESSE UOMO"

credito etico


Accedi al Bando per la selezione di studenti universitari residenti nella provincia di Potenza

Il progetto denominato “Credito Etico”, voluto dalla Provincia di Potenza in accordo con la Banca Popolare Etica e la Fondazione Antiusura Interesse Uomo, è giunto al suo quinto anno di applicazione.

Nato come progetto sperimentale, in questi anni ha subìto alcune modifiche al fine di meglio calibrare la finalità degli interventi proposti, includendo categorie che la crisi economica di questi anni ha posto in una condizione di “stress finanziario”.

Si pensi, ad esempio, ai lavoratori autonomi o ai lavoratori dipendenti le cui aziende hanno chiuso o sono state interessate da “ristrutturazioni” tali che hanno comportato licenziamenti e provvedimenti di cassa integrazione e mobilità.

Le risposte messe in atto con il progetto in questione hanno cercato di tamponare alcune situazioni di particolare disagio, con riferimento a mutui casa e crisi di liquidità delle piccole attività autonome.
Interventi, oggi, in parte superati e vanificati da provvedimenti governativi, quali la sospensione del mutuo casa per i soggetti in cassa integrazione o mobilità.

Da ciò nasce la necessità e l’opportunità della proposta che la Provincia di Potenza ha avanzato a Banca Etica e alla Fondazione Antiusura, partner dell’iniziativa, di rimodulare e destinare anche altrove il capitale del Credito Etico che altrimenti rischierebbe di rimanere, in parte, inutilizzato alla luce dell’esperienza maturata in cinque anni di attuazione del progetto.

Per rafforzare il progetto originario del Credito Etico, rivolto ai:
 - cittadini, residenti nei comuni della provincia di Potenza, con basso reddito ed in situazione   lavorativa precaria tale da essere considerati non bancabili, secondo i  normali criteri in uso presso i principali istituto di credito o a forte rischio di esclusione del credito bancario
 - cittadini extracomunitari, con basso reddito ed in situazione lavorativa precaria, regolarmente domiciliati da almeno 6 mesi in uno dei comuni della provincia di Potenza;

si è pensato di attivare il C.E.S.U. Credito Etico Studenti Universitari, una nuova linea di sostegno allo studio, rivolto a studenti universitari residenti nella provincia di Potenza.

Per tale intervento si è destinato un capitale di € 200.000,00 a garanzia di un finanziamento complessivo pari ad € 1.000.000,00 messo a disposizione di Banca Etica, i cui obiettivi ed obblighi, giova ricordare, puntano a criteri legati all’etica ed alla responsabilità sociale d'impresa, all’eticità degli impieghi finanziari ed al servizio di clienti più disagiati attraverso prestiti vantaggiosi con garanzia di massima trasparenza.